Archive

Analisi tattica

Stanchezza mentale

Roma contro Fiorentina, sfida per alimentare le ambizioni europee delle due squadre. I giallorossi arrivano dalla pesante sconfitta in Champions League, la Viola da 5 vittorie consecutive, nelle quali ha subito solo un gol. Subito sotto La Roma prova a gestire l’inizio gara ma dopo pochi minuti la Fiorentina è già in vantaggio: dagli sviluppi di un calcio di punizione arriva la rete di Benassi. La difesa giallorossa si schiaccia troppo e il centrocampista viola… [Leggi]

Analisi tattica

Bayern di un altro livello

Il disegno tattico di Jupp Heynckes per annullare le velleità offensive del Borussia Dortmund sono da subito chiare: in fase di non possesso il Bayern Monaco si schiera con un 4-1-4-1 nettamente orientato all’uomo. Gli esterni marcano i corrispettivi del BVB – Ribery e Robben su Schurrle e Pulisic – mentre Muller e James guardano Dahoud e Castro; a mantenere l’equilibrio e la giusta distanza tra i reparti ci pensa Javi Martinez che agisce dalla… [Leggi]

Analisi tattica

Cambio piano, ma vince Klopp

Klopp contro Guardiola, un duello che in questa stagione ha prodotto ben 12 gol in due partite. Con questa premessa Liverpool e Manchester City si sono affrontate ad Anfield per tenere vivo il blasone del calcio inglese in Champions League, e contendersi l’accesso alle semifinali della competizione. Se da una parte i padroni di casa stanno facendo una buonissima stagione, dall’altra il City ha dominato in lungo e in largo il campionato, proponendosi anche in… [Leggi]

Brevi pensieri tattici

L’approccio strategico di Valverde

L’elasticità tattica nel passare dal 4-4-2 al 4-3-3 è la principale caratteristica del Barcellona in questa fase della stagione, dove si oltrepassa o meno il confine tra sconfitta e vittoria. La dinamica di Valverde ha permesso di passare da un ‘guardiolismo’ ormai non applicabile per il cambio degli interpreti ad un approccio più razionale, maggiormente determinato a conservare il risultato e ottenere la vittoria. La fase meno amata dal popolo balugrana, quella difensiva, è diventata… [Leggi]

Analisi tattica

Sono ancora i più forti

A meno di un anno dalla finale di Cardiff, Juventus e Real Madrid si ritrovano di fronte per l’andata dei quarti di finale di Champions League. Se la gara unica aveva visto prevalere gli uomini di Zidane, la tradizione del doppio confronto è a favore dei bianconeri, Allegri si gioca in 180 minuti l’accesso alle semifinali. Da una parte la dominatrice del proprio campionato, dall’altra la squadra che più di tutte ha segnato l’ultimo lustro… [Leggi]

Appunti di calcio

Le 5 cose da sottolineare del weekend

La rimessa laterale di Perisic Sono passati pochi secondo dal fischio d’avvio di Inter – Verona, Ivan Perisic batte una rimessa laterale all’altezza della trequarti avversaria e vede Icardi lanciarsi da solo verso Nicolas. Considerato che l’Inter gioca con un solo attaccante centrale, che in questa stagione ha già segnato 22 gol e che una rete nei primi minuti indirizzerebbe la gara viene da domandarsi come nemmeno uno tra Vukovic, Caracciolo o Ferrari si siano… [Leggi]

Analisi tattica

Differenza di profondità

Juventus-Milan è stata una bella partita, giocata su ritmi non eccessivi, che ha evidenziato la differenza fra le due squadre e quale percorso dovranno intraprendere i rossoneri per cercare in futuro di essere competitivi per i piani alti della classifica. Da un punto di vista tattico la partita è stata decisa dagli errori del Milan e dalla profondità della rosa a disposizione di Allegri, attraverso l’ingresso di Douglas Costa e Cuadrado la Juventus ha di… [Leggi]