Analisi tattica

Russia 2018

I Cafeteros cancellano la Polonia

Arrivate al mondiale con l’ambizione di esserne la sorpresa, Colombia e Polonia hanno da subito dovuto fare i conti con una sconfitta che ne ha minato certezze e prospettive. Se quella dei “Cafeteros” contro il Giappone è stata condizionata dall’aver giocato quasi interamente con un uomo in meno, per i polacchi la partita contro il Senegal è stata mal giocata e ha offerto una sensazione di pochezza tattica che il CT Nawalka ha provato a… [Leggi]

Analisi tattica

La sopravvivenza dei campioni

La Francia nel 2002, l’Italia nel 2010, la Spagna nel 2014. Le squadre europee che hanno vinto la Coppa del Mondo nel nuovo millennio hanno miseramente fallito quattro anni dopo, confermando che ripetersi in un torneo così complicato è molto difficile e non a caso non accade dal 1958-1962 (Brasile). Per evitare di iscrivere il proprio nome a quella che sembra una filastrocca, la Germania deve trovare la vittoria contro la Svezia. La sopravvivenza nel… [Leggi]

Analisi tattica

Dónde está Argentina?

Il mondiale dell’Argentina è iniziato tra mille dubbi e parecchia diffidenza, l’esordio contro l’Islanda ha alimentato le teorie di coloro che escludono una possibile vittoria per i vice campioni del mondo. Sampaoli si è ripromesso di cambiare per il secondo appuntamento, quello decisivo, quello contro una Croazia che contro la Nigeria non ha incantato ma ha vinto. E’ la serata di Messi, che deve riscattarsi dopo il rigore sbagliato contro gli islandesi, e che vede… [Leggi]

Russia 2018

Spagna bella ma…

Dopo il pareggio per 3-3 con il Portogallo, il neo CT della Spagna Fernando Hierro si è dichiarato contento a metà. La sua squadra ha effettivamente controllato la partita, raccogliendo per tre volte il pallone calciato da Cristiano Ronaldo nella propria porta e mostrando quello che in fase di presentazione avevamo indicato come il limite più grande di questa squadra: la vanità. La doppietta di Diego Costa è stata una lieta notizia in un torneo… [Leggi]

Russia 2018

Zuberman ferma il Brasile

Rigiocare una gara mondiale dopo due sconfitte – e che sconfitte – non deve essere facile per il Brasile, che si presenta in Russia con i favori del pronostico e con una squadra superiore rispetto a quella di quattro anni fa, con un Commissario Tecnico che ha portato la giusta dose di pragmatismo coniugato con la fantasia che vive nell’anima dei brasiliani. Il percorso di avvicinamento, naturalmente, è stato segnato dall’attesa per le condizioni di… [Leggi]

Analisi tattica

CR7-Spagna 3-3

Dimenticare il Brasile, ricordarsi della Francia. Con queste due idee in mente, Spagna e Portogallo approcciano alla prima gara dei mondiali di Russia 2018 per stabilire chi sarà a vincere il gruppo B, a seguito dell’inatteso successo dell’Iran sul Marocco, e più ampiamente a per il predominio della penisola iberica in quella che è sempre stata molto più di una partita di calcio. Le Furie Rosse si ritrovano un nuovo CT in panchina dopo l’esonero… [Leggi]

Analisi tattica

La lucida malvagità del Real Madrid

Nella sfida tra “affamati“, presentata così in modo ironico dai due allenatori, Real Madrid e Liverpool arrivano a Kiev attraverso un percorso diverso e con diverse aspettative. La squadra di Zidane ha concluso una stagione poco positiva in Liga ma il cammino europeo ha confermato lo spessore della squadra, capace di presentarsi per il terzo anno consecutivo all’ultimo atto della Champions League. Klopp ha plasmato in due anni e mezzo una squadra briosa, che quest’anno… [Leggi]

Analisi tattica

Lucky Luciano

Le prime 37 giornate di campionato non sono state sufficienti per emettere il verdetto relativo alla quarta classificata in Serie A, l’ultima squadra che andrà a giocare la prossima Champions League con tutti ii vantaggio – soprattutto economico – che ne consegue. Lazio e Inter arrivano a questa sfida dopo un testa a testa che si è sviluppato soprattutto nelle ultime settimane, al termine di un percorso diverso da parte delle due formazioni. Da un… [Leggi]

Analisi tattica

I 3 episodi della finale di Europa League

Lione è il teatro della finale dell’Europa League 2017-2018 tra Marsiglia e Atletico Madrid, una di queste due squadre succederà al Manchester United che nella passata stagione, al termine di una delle finali meno equilibrate di sempre, aveva conquistato il trofeo battendo il malcapitato Ajax. Se Simeone ha potuto da diverse settimane gestire uomini e energie grazie alla posizione consolidata in Liga, altrettanto non si può dire di Rudi Garcia (consigliamo di leggere la presentazione… [Leggi]

Analisi tattica

Campioni d’Italia

Il 168° confronto tra Roma e Juventus in Serie A è probabilmente uno dei meno attesi della storia del nostro campionato. Da una parte la squadra di Di Francesco ha già ottenuto la matematica qualificazione alla prossima Champions League, grazie alla vittoria del Sassuolo sul campo dell’Inter (regalo della ex squadra del tecnico), mentre ai bianconeri basta un punto per laurearsi per la settima volta consecutiva Campioni d’Italia. Allegri ha alzato al cielo di Roma… [Leggi]