Modric all’Inter?

Dopo il passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus tutto è possibile. Inutile nascondersi, nessuno pensava che quel trasferimento si potesse concretizzare e invece è accaduto, spostando e non di poco interessi commerciali e mediatici. Adesso si parla di Luka Modric all’Inter, molti come di una suggestione, altri come di un affare possibile.

Che il Real Madrid stia cercando di cambiare pelle è evidente e dopo 3 Champions League consecutive anche normale. Forse la politica di Florentino sarà quella di ringiovanire la rosa, di mettere a disposizione di Lopetegui dei giocatori pronti ad aprire un nuovo ciclo, certo che liberarsi a cuor leggero del miglior regista del mondo (e del Mondiale) non è scelta facile.

La tanto sbandierata fede milanista del croato vale zero, qui si parla di professionisti e se ci fossero i presupposti non mancherebbe di vestire la casacca nerazzurra. Inutile sottolineare come l’età non sia un problema, come non lo è per CR7: questi sono giocatori integri fisicamente, straordinariamente dotati tecnicamente e maestri nel gestire il proprio fisico seguendo le indicazioni che il tempo fornisce. Vengono dalla scuola del Real Madrid, che ha fiori fiori di professionisti che gestiscono un patrimonio enorme. Sarebbe un affare, punto e basta.

Credo sia difficile che il Madrid lasci andare Modric, anche perché in casa e sul mercato non ci sono giocatori con quelle caratteristiche, però mai dire mai. In questa pazza estate tutto può succedere, e i casi Ronaldo e Bonucci lo dimostrano.

SULLO STESSO ARGOMENTO

Per diventare Leggenda Per trovare nell'albo d'oro della Champions League una squadra capace di vincerla per tre edizioni di fila dobbiamo ritornare negli anni '70, quando ancora il torneo era denominato Coppa dei Campioni. Fu il grande Bayern Monaco a trionfare dal 1974 a...
Leader calmo Cosa lega il Bayern Monaco al Napoli? Sono rispettivamente l'ex e la prossima squadra di Carlo Ancelotti, si direbbe "il passato e il futuro". Ma non solo, perché c'è un'altra chiave di lettura nella scelta del tecnico che tutto ha vinto in carriera,...
Bandiera Rossa a Kiev Ci sono voluti 11 anni, da quella sera di Atene, per rivedere il Liverpool in finale di Champions League. La vendetta che quel Milan covava veniva compiuta ma quello che nessuno si immaginava sarebbe accaduto nel giro di un decennio: rossoneri ridime...
90 minuti da Champions Guardando il calendario, nemmeno un indovino avrebbe potuto prevedere che l'incontro tra Lazio e Inter sarebbe stata la partita più importante della stagione per le due squadre e che, giungendo all'ultima giornata, avrebbe determinato il loro destino...

0 Commenti

Ancora nessun commento

Potresti essere il primo a commentare questo articolo