Tag "Liverpool"

Analisi tattica

La lucida malvagità del Real Madrid

Nella sfida tra “affamati“, presentata così in modo ironico dai due allenatori, Real Madrid e Liverpool arrivano a Kiev attraverso un percorso diverso e con diverse aspettative. La squadra di Zidane ha concluso una stagione poco positiva in Liga ma il cammino europeo ha confermato lo spessore della squadra, capace di presentarsi per il terzo anno consecutivo all’ultimo atto della Champions League. Klopp ha plasmato in due anni e mezzo una squadra briosa, che quest’anno… [Leggi]

Brevi pensieri tattici

Come farsi male

Si potrebbe interpretare la finale di Champions League come uno scontro tra 4-3-3 interpretati a diversi livelli da Zidane e Klopp. Il tecnico francese ha trovato l’equilibrio soprattutto grazie a due giocatori, Casemiro e Isco: il primo garantisce chiusure laterali fondamentale in una squadra naturalmente votata all’attacco, l’ex Malaga grazie alla sua capacità di muoversi lungo il fronte offensivo riesce a trasformare il modulo in un 4-3-1-2, favorendo il gioco dei due attaccanti. Se Cristiano… [Leggi]

Appunti di calcio

Per diventare Leggenda

Per trovare nell’albo d’oro della Champions League una squadra capace di vincerla per tre edizioni di fila dobbiamo ritornare negli anni ’70, quando ancora il torneo era denominato Coppa dei Campioni. Fu il grande Bayern Monaco a trionfare dal 1974 al 1976, succedendo all’altrettanto grande Ajax, che a sua volta aveva conquistato il trofeo dal ’71 al ’73. Nemmeno grandi squadra come il Liverpool o il Milan di Arrigo Sacchi negli anni seguenti ricalcarono quelle… [Leggi]

Appunti di calcio

Bandiera Rossa a Kiev

Ci sono voluti 11 anni, da quella sera di Atene, per rivedere il Liverpool in finale di Champions League. La vendetta che quel Milan covava veniva compiuta ma quello che nessuno si immaginava sarebbe accaduto nel giro di un decennio: rossoneri ridimensionati e “Reds” nuovamente in auge. Da Benitez a Klopp il percorso di una delle squadre britanniche più importanti è stato tortuoso, fatto di investimenti importanti ma poco redditizi, di campioni che hanno lasciato… [Leggi]

Analisi tattica

Ritornare in corsa

Scorrendo il calendario del Chelsea nel 2018 ci si accorge di come la possibilità di lottare per il quarto posto fino alla fine del campionato rappresenti l’ennesimo miracolo di Antonio Conte. A gennaio i pareggi grigi con il Norwich in FA Cup, in mezzo quello in casa con il Leicester, la doppia débâcle contro Bournemounth (0-3 in casa) e Watford (4-1 in trasferta) sembravano rappresentare la fine dell’esperienza londinese del tecnico che solo 9 mesi… [Leggi]

Analisi tattica

Occasione sprecata

Per accedere alla finale di Champions League e incontrare a fine maggio il Real Madrid a Kiev, la Roma deve compiere un’altra impresa dopo quella con il Barcellona, vincere con 3 gol di scarto. La confusa gestione della prima ora di gioco contro il Liverpool ad Anfield è costata carissima, e solo le reti di Dzeko e Perotti su rigore restituiscono un senso alla partita dell’Olimpico, che in caso contrario sarebbe stata una lunga passerella… [Leggi]

Analisi tattica

Momo design

Giunte in semifinale con lo scalpo eccellente di Manchester City e Barcellona, il Liverpool e la Roma si contendono un posto a Kiev, per conquistare una finale da veri e propri “underdogs“. Klopp e Di Francesco sono i condottieri di due formazioni che fanno del calcio offensivo il loro dogma, dove segnare un gol in più è meglio che subirne uno in meno, dove l’organizzazione e la velocità nel ribaltare l’azione sono i marchi di… [Leggi]

Appunti di calcio

Faraone Mondiale

Nel mese di marzo, gli egiziani sono andati alle urne per eleggere il loro nuovo Presidente. La situazione politica e la sempre più crescente avversione nei confronti del potere è stata evidenziata da quel 5% di elettori che non hanno scelto uno dei candidati, bensì Mohamed Salah. Si, proprio lui, proprio l’attaccante del Liverpool. Indicato più semplicemente come “Mo Salah” sulle schede, è stato non solo il simbolo della ribellione di una parte dell’elettorato, ma… [Leggi]

Appunti di calcio

Liverpool, Roma, 1984

Mentre la cronaca ci restituisce la suggestione del ritorno a Roma di Momo Salah, è necessario fare una valutazione più ampia sul Liverpool 2017-2018, figlio naturale di Jurgen Klopp e del suo calcio-rock. Ingaggiato nel 2015 per succedere al declinante Brendan Rodgers, l’ex tecnico del Borussia Dortmund aveva virtualmente chiuso la sua esntusiasmante avventura con la “Banda dell’oro” dopo un ottavo di finale contro la Juventus, perso a Torino e perso ancora – malamente –… [Leggi]

Analisi tattica

Cambio piano, ma vince Klopp

Klopp contro Guardiola, un duello che in questa stagione ha prodotto ben 12 gol in due partite. Con questa premessa Liverpool e Manchester City si sono affrontate ad Anfield per tenere vivo il blasone del calcio inglese in Champions League, e contendersi l’accesso alle semifinali della competizione. Se da una parte i padroni di casa stanno facendo una buonissima stagione, dall’altra il City ha dominato in lungo e in largo il campionato, proponendosi anche in… [Leggi]

  • 1
  • 2